Phenomenology Today Workshop – Martedì 29 maggio, Alfredo Tomasetta

venerdì, maggio 25, 2018
By

Research Centre in Phenomenology and Sciences of  the Person

 

Phenomenology Today Workshop

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

 

Martedì 29 maggio 2018

ore 14:00 – 16:00

Aula Agnodice (DIBIT 1)

 

Alfredo Tomasetta, IUSS Pavia

Nello specchio dell’esperienza. Una teoria della for-me-ness

Secondo alcuni filosofi della mente contemporanei (e.g.: Guillot, Montague, Kriegel, Strawson, Zahavi), quando un soggetto S ha un’esperienza cosciente E, non solo esperisce ciò che E rappresenta (posto che E sia uno stato rappresentazionale), ma esperisce anche E stessa.

A questa tesi se ne accompagna spesso un’altra: avere coscienza non solo comporta l’esperienza dell’esperienza stessa, ma anche l’esperienza del fatto che le esperienze sono date al soggetto che le intrattiene: si tratta del fatto, fenomenicamente manifesto, della ‘for-me-ness’.

In questo intervento intendo mostrare che se si sottoscrivono quattro (versioni specifiche di certe) idee-chiave, si può dare una spiegazione piuttosto lineare di come le due tesi appena ricordate possano essere vere.

In particolare, le quattro idee-chiave riguardano: 1) l’esistenza dell’acquaintance come relazione sui generis; 2) i relata dell’acquaintance; 3) la cosiddetta ‘Tesi della Rivelazione’ circa la natura degli stati coscienti; e 4) l’idea secondo cui, per loro natura, i tropi (ossia le proprietà particolarizzate) possono appartenere solo ai loro effettivi portatori.

Clicca qui per scaricare la locandina

 

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*