Giornata di studi su Roman Ingarden a Verona

martedì, novembre 22, 2011
By

Venerdì 2 dicembre dalle 9.30 alle 19 a Verona presso la Sala conferenze della Fondazione Centro Studi Campostrini in via Santa Maria in Organo, 4, la Fondazione Centro Studi Campostrini organizza la giornata di studi:

“Realtà letteraria e polifonia”

in occasione della recente pubblicazione del volume di Roman Ingarden “L’opera d’arte letteraria”, tradotto e curato da Lidia Gasperoni per i tipi delle Edizioni Fondazione Centro Studi Campostrini.

In questo saggio, di cui la Fondazione Centro Studi Campostrini pubblica la nuova traduzione a cura di Lidia Gasperoni, Roman Ingarden situa i problemi di teoria letteraria all’interno di un orizzonte filosofico sistematico e nello stesso tempo accoglie l’esempio dell’opera d’arte letteraria come sfida per una rielaborazione della sua filosofia fenomenologica. Il seminario si propone di studiare ed approfondire quest’opera di riferimento, molto citata ma forse ancora poco letta, nei suoi singoli aspetti: dallo statuto ontologico degli oggetti funzionali alla specificità letteraria dell’opera d’arte, dalla fonologia del testo e dalla teoria del significato alla ricezione cognitiva nella lettura.

La giornata di studi vedrà coinvolti importanti studiosi che si propongono di dialogare attorno al tema della realtà letteraria, a partire dai pregevoli contributi apportati da Roman Ingarden agli studi di estetica e di critica letteraria.

INTERVENGONO:

Federico Albano Leoni (Roma)

Lidia Gasperoni (Berlin)

Marco Tedeschini (Roma)

Elisabetta Villano (Berlin)

Emanuele Trevi (Roma)

Daniela Angelucci (Roma)

Cristina Travanini (Graz)

Sara Fortuna (Paris)

PARTECIPANO al DIBATTITO:

Stefano Besoli (Bologna)

Roberta De Monticelli (Milano)

Giovanni Matteucci (Bologna)

Roberto Poli (Trento)

Gabriele Scaramuzza (Milano)

Ingresso libero. Per informazioni:

Reception Tel. +39 045 8670770/734 – Fax +39 045 8670732

info@centrostudicampostrini.it <mailto:info@centrostudicampostrini.it>

Tags: , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*