Politica

EUROPA GARANTE DEI DIRITTI. LE SCUOLE DI POLITICA DI LEG: DAL 29 FEBBRAIO, A MILANO, SETTE INCONTRI

giovedì, 29 Febbraio, 2024
By
EUROPA GARANTE DEI DIRITTI. LE SCUOLE DI POLITICA DI LEG: DAL 29 FEBBRAIO, A MILANO, SETTE INCONTRI

Dal 29 febbraio a Milano riprendono le Scuole di Libertà e Giustizia, con un ciclo di sette incontri sull’Unione Europea. Si terranno nella sede milanese del Parlamento europeo, in corso Magenta, con la collaborazione della Camera del Lavoro. Dureranno fino al 23 aprile e saranno seguiti da un ottavo incontro alla Fondazione Feltrinelli, il 7…

Read more »

1 Commento | Comment

L’ombra delle bombe e il coraggio della pace

mercoledì, 28 Febbraio, 2024
By

Riprendiamo qui – in una versione un poco più distesa – un articolo uscito sul Manifesto il 27 febbraio 2023, dove il ragionamento approda a una domanda che sarebbe da rivolgere alle forze politiche che si candidano alle prossime elezioni europee: cosa farete per tutti i cittadini che chiedono all’Unione europea di ritroivare il senso…

Read more »

Forse qualcosa sta nascendo, a Napoli.

venerdì, 23 Febbraio, 2024
By
Forse qualcosa sta nascendo, a Napoli.

“L’ombra delle bombe” è una zona da indagare, il non detto, il dissimulato. Ma che succede in quel cono d’ombra? Quali sono le conseguenze, i riflessi, le ripercussioni della “guerra mondiale a pezzi” sul piano sociale, economico, ambientale, spirituale, culturale? Proiettare luce dentro al cono d’ombra per esaminare la realtà, interpretarla, poi pensare di cambiarla.…

Read more »

In difesa dello stolto – di Roberta De Monticelli

mercoledì, 21 Febbraio, 2024
By
In difesa dello stolto – di Roberta De Monticelli

Riprendiamo dal sito di Odissea questa sconcertata risposta a un articolo di Ernesto Galli Della Loggia, uscito sul Corriere della sera il 19 febbraio 2024.  All’alba del secondo millennio, il monaco Gaunilone divenne famoso per aver osato scrivere la sua Difesa dello stolto (1070), con cui criticava la prova ontologica dell’esistenza di Dio del monaco Anselmo.…

Read more »

2 Commenti | Comments

La sentenza (precauzionale) della Corte dell’Aja. Interpretazioni e valutazioni

martedì, 30 Gennaio, 2024
By

Riprendiamo qui due articoli sul significato della sentenza del 26 gennaio 2024 della Corte Internazionale di Giustizia dell’Aja sulle misure cautelari imposte a Israele in applicazione della Convenzione sul genocidio. Il primo fornisce un’analisi molto precisa e una valutazione di due tipi di interpretazioni contrapposte; il secondo individua nella sentenza l’esplicita negazione di un nesso…

Read more »

La difesa di Israele e la politica della memoria

martedì, 23 Gennaio, 2024
By

Riprendo questo articolo uscito domenica 21 gennaio 2024 sul Manifesto che è una continuazione del precedente, “Alla Corte dell’Aja l’umanità è al bivio”, 17 gennaio: affronta questa volta dal punto di vista degli accusati il senso dell’accusa di genocidio presentata alla Corte Internazionale di Giustizia dalla delegazione legale del Sudafrica. A proposito del fenomeno della rimozione…

Read more »

Plurality, Belonging, and the Public Realm – A Doctoral Seminar on Hannah Arendt

domenica, 21 Gennaio, 2024
By
Plurality, Belonging, and the Public Realm – A Doctoral Seminar on Hannah Arendt

Sophie Loidolt, Professor of Practical Philosophy at the Technische Universitaet  Darmstadt – https://www.philosophie.tu-darmstadt.de/institut_phil/mitarbeiter_innen_phil/loidolt.en.jsp Venue: San Raffaele University, room DO206 – Campus Mi2 18 January 2024: 14.00-18.00 19 January 2024: 11.00-13.00 & 14.00-16.00 22 January 2024: 11.00-13.00 Lecture 1 Hannah Arendt’s Phenomenology of Plurality With her key concept of plurality, Hannah Arendt has not only made…

Read more »

Alla corte dell’Aja, l’umanità è al bivio.

venerdì, 19 Gennaio, 2024
By

Uscito su Il Manifesto, 17 gennaio 2023 Israele a processo davanti alla Corte Internazionale di Giustizia dell’Aja. E la pronunzia di quel nome terribile che squarcia tutti i tabù e gli interdetti, genocidio, suscitando raffiche di riprovazioni e negazioni sparate dai politici, israeliani e no, Anthony Blinken in testa, secondo il quale l’azione legale sudafricana…

Read more »

La Corte internazionale di giustizia, gli israeliani e il genocidio – di Giacomo Costa

mercoledì, 17 Gennaio, 2024
By

Genocidio/ Gli israeliani sono identificati con le vittime e quindi non possono esserne i perpetratori… Che Israele abbia commesso o sia avviato a commettere un genocidio compromettendo l’esistenza dei gazawi viene respinto come una contraddizione genetica. Riprendiamo qui l’articolo uscito su Affaritaliani.it il  16 gennaio 2024: https://www.affaritaliani.it/esteri/la-corte-internazionale-di-giustizia-gli-israeliani-il-genocidio-895885.html?refresh_ce di Giacomo Costa La Corte, che ha sede all’Aia, è…

Read more »

1 Commento | Comment

L’agonia del diritto internazionale e il silenzio dell’Unione europea

domenica, 7 Gennaio, 2024
By
L’agonia del diritto internazionale e il silenzio dell’Unione europea

Buon anno con le notizie più salienti del Corriere della Sera (secondo le rassegne stampa del 7 gennaio 2024): si calcolano a 500.000 i soldati russi che saranno morti per quella che è oggi una conquista di nuovo territorio ucraino che corrisponde allo 0,01% rispetto a quello che già era sotto il controllo russo. Si…

Read more »

1 Commento | Comment