“Se viene meno l’indipendenza dalla politica, la ricerca decade” – L’intervista a Roberta De Monticelli su ABCDforum

giovedì, maggio 26, 2016
By

Volentieri riportiamo questa intervista di Luca Marelli a Roberta De Monticelli su ABCD forum (19 maggio 2016).

Sulla questione Technopole interviene la filosofa Roberta De Monticelli. Che argomenta: “Se si comincia a gettare sabbia negli ingranaggi della libera formazione delle coscienze, allora tutti i delicati meccanismi che promuovono il miglioramento degli individui vengono progressivamente ad incepparsi, e l’intera istituzione democratica comincia a degenerare”

Professoressa De Monticelli, la vicenda Human Technopole ha ormai assunto una notevole risonanza mediatica, sollevando questioni relative all’etica della ricerca scientifica, e al rapporto tra scienza e decisione politica. Sono queste problematiche assai rilevanti e che tuttavia hanno faticato a porsi al centro del dibattito della comunità scientifica italiana…

Non solo all’interno della comunità scientifica, ma anche tra umanisti. Quando feci il mio primo intervento al riguardo, nel tentativo di ottenere un endorsement da parte della mia facoltà rispetto alle questioni sollevate, tra gli altri, da Elena Cattaneo, non ho ottenuto nessun risultato. La prima domanda dei miei colleghi è stata: ma i medici e gli psicologi cosa ne pensano? Eppure la Cattaneo diceva cose a mio parere piuttosto ovvie per un filosofo, e predicate dalla maggior parte di noi a lezione un giorno sì e l’altro pure. Questioni riguardanti nozioni elementari di etica pubblica, come la trasparenza, la terzietà, la valutazione oggettiva.
Ecco, io penso questo: lo scarso interesse verso queste questioni è anche una sorta di pigrizia rispetto al ruolo dell’essere cittadini presenti, soggetti attivi di quel patto di civiltà, o quantomeno di cittadinanza, che caratterizza il nostro vivere associato. (continua a leggere l’intervista qui)

Tags: , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*