Comunicato per prendere le distanze dal XIII Congresso Mondiale delle Famiglie

giovedì, marzo 28, 2019
By

Con questo comunicato alcuni docenti, ricercatori e dottorandi della Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele prendono le distanze dal XIII Congresso Mondiale delle Famiglie che si terrà dal 29 al 31 marzo 2019 a Verona.

Il Congresso ospiterà relatrici e relatori che hanno pubblicamente difeso posizioni smentite dalla ricerca scientifica e contrarie alla tutela dei diritti degli esseri umani e delle carte universali che ne assumono la difesa – come il creazionismo, l’equiparazione tra aborto e omicidio, l’omosessualità come patologia. Diritti come l’aborto o il diritto all’integrità psico-fisica delle persone LGBTQI sono conquiste civili e politiche fondamentali che non devono essere messe in discussione e che le istituzioni politiche hanno il dovere di salvaguardare.

Ci uniamo quindi all’appello di quei colleghi e colleghe che hanno chiesto al Governo e al Parlamento di impegnarsi a perseguire politiche sociali inclusive e rispettose al fine di garantire a tutti il diritto di perseguire la propria insindacabile idea di vita buona – donne, uomini e persone che non si riconoscono in nessuno dei due generi, nonché persone le cui identità etnica, sessuale, linguistica, religiosa, sociale o politica non devono in alcun modo compromettere il diritto di decidere come vivere la propria esistenza.

 

FIRME

Roberta De Monticelli

Francesca De Vecchi

Roberta Sala

Claudia Bianchi

Roberto Mordacci

Matteo Motterlini

Andrea Tagliapietra

Massimo Donà

Elisabetta Sacchi

Francesca Boccuni

Sarah Songhorian

Francesca Forlè

Laura Caponetto

Bianca Cepollaro

Francesca Pongiglione

Giacomo Petrarca

Raffaele Ariano

Alfredo Gatto

Nicole Miglio

Marco Di Feo

 

Chi volesse aderire all’appello può firmare inserendo il suo nome nei commenti a questo post.

Tags:

Un commento a Comunicato per prendere le distanze dal XIII Congresso Mondiale delle Famiglie

  1. Alessandro Volpe
    venerdì, marzo 29, 2019 at 13:27

    Alessandro Volpe

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*