L’universo kantiano. Una novità Quodlibet a cura di Stefano Besoli, Claudio La Rocca, Riccardo Martinelli

mercoledì, marzo 16, 2011
By

cover-universo-kantiano-bL’universo kantiano

Filosofia, scienze, sapere

A cura di Stefano Besoli, Claudio La Rocca, Riccardo Martinelli

A più di duecento anni dalla sua scomparsa, l’universo kantiano appare ancora capace di alimentare molti campi della riflessione filosofica contemporanea. Ma quali sono le ragioni e qual è il significato di questo persistere dell’interesse per la figura di Kant? Di fatto, gli aspetti del pensiero kantiano che di volta in volta sono stati, e sono tuttora, al centro dell’attenzione, appaiono mutevoli e talora persino contraddittori. Il presente volume analizza i diversi ambiti della filosofia, delle scienze e del sapere, nei quali  tale lascito si concretizza, dando origine in molti casi a problematiche e indirizzi che hanno guadagnato, nel tempo, una certa autonomia. L’eredità di Kant non giunge quindi, pur mantenendo un profilo generale ben definito, a cristallizzarsi in sistema compiuto. La sua ricognizione è stata condotta muovendo dal cuore stesso della teoria kantiana, ma senza trascurare il peso che essa tuttora riveste nel nostro panorama contemporaneo. Per questa ragione, si sono considerati anche quegli ambiti del pensiero filosofico la cui definizione e formulazione esplicita è posteriore al tempo di Kant.

La prima sezione ospita interventi su Antropologia (Riccardo Martinelli), Biologia (Luca Illetterati), Estetica (Gabriele Tomasi), Etica (Luca Fonnesu), Fisica (Pierre Kerszberg), Logica (Mirella Capozzi), Matematica (Antonio Moretto), Metafisica (Gerardo Cunico), Politica (Luigi Caranti), Psicologia (Claudio La Rocca), Religione (Giuseppe Cantillo), Storia (Massimo Mori); la seconda sezione analizza invece questioni relative a Epistemologia (Paolo Parrini), Ermeneutica (Francesco Camera), Fenomenologia (Stefano Besoli), Filosofia analitica (Massimo Ferrari), Neokantismo (Gianna Gigliotti).

Scarica un estratto del libro in in formato Pdf.

Tags: , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*