Fare filosofia al San Raffaele. La lettera di Roberta De Monticelli e Ruggero Pardi ai docenti del San Raffaele

domenica, settembre 18, 2011
By


Le sfide del contemporaneo: fare filosofia al San Raffaele

Una vera sfida, di cui parleremo il 21 settembre alle 11 all’Università San Raffaele. La libertà di ricerca e insegnamento, la feconda pluralità di indirizzi, l’intensità del dibattito e del rapporto con gli studenti: sono tutti aspetti che hanno qualificato la nostra Facoltà, come risulta bene anche dalla testimonianza di Angelo Panebianco (Corriere della sera, 15.09.11). E tuttavia è opportuno che noi, docenti coinvolti in questa presentazione, parliamo apertamente anche del futuro: e in particolare della non negoziabilità, quali che siano le condizioni del salvataggio economico della Fondazione, di questi principi di libertà e pluralismo che hanno sempre ispirato la ricerca e l’insegnamento (e la clinbanner-21-settembre-1ica). Nello stesso spirito, è giusto che i docenti esprimano la loro volontà di partecipare a determinare gli indirizzi e il futuro dell’Università (che ad oggi conserva comunque la sua autonomia anche economica). Per cominciare dunque pubblichiamo qui il testo sottoscritto da 2 docenti, Ruggero Pardi e Roberta De Monticelli, testo che il 1 agosto abbiamo sottoposto a tutti i docenti dell’Università, e che dovrebbe costituire la base per un incontro delle Facoltà e la redazione di un documento comune.

Scarica la lettera in pdf

Tags: , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*