Convegno: “Verità” del precetto e della sanzione penale alla prova del processo

lunedì, giugno 18, 2012
By

Venerdì 22 giugno 2012
Aula Pio XI – ore 8.30
Università Cattolica del Sacro Cuore – Largo Gemelli, 1 – 20123 Milano

“Verità” del precetto e della sanzione penale alla prova del processo

Ore 8.30
Raccolta iscrizioni

Ore 9.15
Introduce e presiede
Gabrio FORTI
Preside della Facoltà di Giurisprudenza (sede di Milano), Direttore del CSGP e Ordinario di Diritto penale e Criminologia nell’Università Cattolica del Sacro Cuore

I Sessione
Elementi di verità nella norma incriminatrice
e nella reazione al reato

Ore 9.30
L’uso scettico della verità
Franca D’AGOSTINI
Docente di Filosofia della Scienza, Politecnico di Torino e di Epistemology and Political Philosophy, Università degli Studi di Milano

Ore 10.00
La verità come oggetto di tutela
Domenico PULITANO’
Ordinario di Diritto penale, Università degli Studi di Milano – Bicocca

Ore 10.30
Coffee break

Ore 11.00
Verità come metodo di legiferazione: fatti e valori nella formulazione del precetto penale
Francesco PALAZZO
Ordinario di Diritto penale, Università degli Studi di Firenze

Ore 11.30
Prove di verità penale
Marta BERTOLINO
Ordinario di Diritto penale, Università Cattolica del Sacro Cuore

Ore 12.00
Le forme della verità nel sistema penale e i loro effetti
Luciano EUSEBI
Ordinario di Diritto penale, Università Cattolica del Sacro Cuore

Ore 12.30
Dibattito

Ore 13.00
Colazione di lavoro

Ore 14.45
Introduce e presiede
Giorgio SPANGHER
Preside della Facoltà di Giurisprudenza e Ordinario di Diritto processuale penale, Università di Roma La Sapienza

II Sessione
Le verità del reato nel prisma
dell’accertamento processuale

Ore 15.00
La verità nel processo
Michele TARUFFO
Ordinario di Diritto processuale civile, Università degli Studi di Pavia

Ore 15.30
Verità e giustificazione nel processo penale
Francesco CAPRIOLI
Ordinario di Diritto processuale penale, Alma Mater Studiorum Università Bologna

Ore 16.00
Coffee break

Ore 16.30
Giustizia penale negoziata e verità processuale “selettiva”
Luca MARAFIOTI
Ordinario di Diritto processuale penale, Università degli Studi Roma Tre

Ore 17.00
Conclusioni
Angelo GIARDA
Ordinario di Diritto processuale penale, Università Cattolica del Sacro Cuore

Ore 17.30
Dibattito e chiusura lavori

Evento accreditato per la formazione continua dall’Ordine degli Avvocati di Milano (6 crediti)

Il Convegno si inquadra nelle attività PRIN 2008 “Rapporti tra diritto penale sostanziale e processo penale” ed è organizzato dall’Unità appartenente all’Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Milano.
L’incontro rappresenta un’importante occasione per riflettere sul concetto di “verità” nel diritto penale. A partire dall’essenziale puntualizzazione della nozione di “verità” in ambito epistemologico, il Convegno realizzerà una discussione interdisciplinare sul tema e vedrà protagonisti eminenti studiosi di diritto penale sostanziale e processuale, impegnati ad analizzare la questione della “verità” nel rapporto tra principi costituzionali del diritto penale (determinatezza, precisione, eguaglianza, effettività) e valori del “giusto processo”.
Nel corso della giornata di studio, si approfondiranno innanzitutto le molteplici dimensioni “sostanziali” della tematica: dalle scelte di tutela (si può tutelare la “verità”?) alle tecniche di redazione delle fattispecie penali, con immediate ripercussioni sulla sanzione e sulla sua potenzialità rieducativa.
Rilievo centrale assumerà, inoltre, il rapporto tra la costruzione del precetto e la sua proiezione processuale, cui sarà dedicata la sessione pomeridiana del Convegno: la necessità di giungere ad accertamenti “veri” al di là di ogni ragionevole dubbio sarà al centro di una riflessione sulle possibilità cognitive del processo penale, in rapporto alla sua struttura e alle molteplici istanze, anche deflattive, che vi si annettono (come quelle che ispirano i riti alternativi, su tutti il c.d. “patteggiamento”).

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*