Who | What | Why

«C’è una generosità di lettura
come c’è una generosità umana,
ed anzi, forse, si tratta di una
cosa sola. Una filosofia esige,
per essere compresa, e perché
si possa apprendere qualcosa
da essa, la nostra generosità»

(Enzo Paci, Sull’estetica di Dewey, in Il mito di Moby Dick)

(go to english version)

Il Phenomenology Lab è un progetto editoriale on line aperto a tutti gli studiosi e cultori della fenomenologia, della filosofia della mente e delle scienze cognitive. Il suo scopo è costruire uno spazio in cui ognuno possa condividere e scambiare liberamente informazioni, idee, contributi teorici, progetti di ricerca con persone che, seppur da angolature diverse e sotto diversi auspici, hanno a cuore e ritengono stimolante e fecondo l’incontro e il confronto tra questi fondamentali itinerari del pensiero filosofico contemporaneo. Il suo obiettivo è triplice. Anzitutto, offrire a ciascuna comunità di ricerca o singolo studioso, indipendentemente dall’istituzione cui appartiene, uno strumento accessibile in rete per tenere libera traccia delle proprie attività informandone al tempo stesso gli altri. In secondo luogo, contribuire ad ampliare e approfondire lo scambio e il confronto d’idee all’interno e all’esterno di un panorama di studi che oggi troppo spesso appare più frammentato e disperso di quanto sia utile e necessario. Infine, favorire la nascita di un luogo a partire dal quale e verso il quale chiunque possa muovere per conoscere gli autori, i testi, gli orientamenti, le attività, gli appuntamenti scientifici e divulgativi, degli studiosi che, secondo molteplici e articolati modi, si rifanno in particolare alla tradizione fenomenologica italiana nelle sue diramazioni e influenze. Il Phenomenology Lab, nato per iniziativa di Stefano Cardini, giornalista e cultore della filosofia, e Roberta De Monticelli, docente di Filosofia Teoretica dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e direttore di PERSONA – Centro di ricerca in fenomenologia e scienze della persona, non è una rivista filosofica on line e non ha quindi un piano editoriale. Lo spirito che lo anima è quello dei social network e delle net community. La sua fisionomia, quindi, è dinamica e interamente dipendente dall’iniziativa e dal contributo di coloro che troveranno utile e stimolante scambiarsi informazioni, contributi teorici e idee per suo tramite.

Be’, che cosa aspetti? Fallo! ;-)

ISCRIVITI ed entra a far parte della community del Phenomenology Lab. Oppure tieniti aggiornato su quello che viene pubblicato facendo clic su SUBSCRIBE: sulla barra dei segnalibri del tuo browser ti comparirà il feed Rss del Phenomenology Lab, per avere notizia di ogni nuovo post senza doverti collegare al sito.

Se vuoi più informazioni su persone associate, obiettivi e finalità del Centro di ricerca in fenomenologia e scienze della persona dell’Università Vita-Salute San Raffaele, fai clic su WHO, WHAT, WHY.

N.B. Le opinioni espresse sulla piattaforma blog Phenomenology Lab sono esclusiva responsabilità di chi le esprime e non rappresentano in alcun modo l’Università Vita-Salute San Raffaele.

——————–english version——————-

«There is generosity in reading
as there is generosity in humans,
or rather, perhaps, they are one
and the same thing. A philosophy
requires, in order for it to be
comprehended and for us to learn
something from it, our generosity»

(Enzo Paci, Sull’estetica di Dewey, in Il mito di Moby Dick)

The Phenomenology Lab is an online editorial project open to all researchers and people interested in Phenomenology, Philosophy of Mind and Cognitive Sciences. Its aim is creating a space where all contributors could share or freely exchange information, ideas, theoretical contributions and research projects with people that, from different perspectives and with various objectives, consider the dialogue between these fundamental domains of Contemporary Philosophy to be stimulating and constructive. This aim comprises three primary aspects. In the first place the Lab intends to offer to each research community and researcher, independently of their institutional affiliation, an online accessible tool to track the progress of their activities while, at the same time, keeping others informed about their work. Secondly, the Lab aims at extending and deepening the debate and exchange of ideas with reference to a set of studies that seems more fragmentary and disjointed than necessary. Eventually the Lab aims to be a starting and reference point in spreading knowledge of the authors, texts, approaches, activities, scientific and popular meetings, and the researchers that, from various perspectives, work in the area of the italian phenomenological tradition and its different streams. Created on initiative of the journalist Stefano Cardini and of Roberta De Monticelli, Professor of Theoretical Philosophy at Vita-Salute San Raffaele University and Director of PERSONA - Research Centre in Phenomenology and Sciences of the Person, the Phenomenology Lab is not based on a specific editorial plan, since it is not an online Philosophy journal. It is inspired by the spirit that animates social networks and net communities. Its character is therefore dynamic and completely dependent upon the initiative and contributions of those who will deem it useful and enriching to exchange ideas and contributions by means of this tool.

So, don’t hesitate! Join us! ;-)

REGISTER and become a member of the Phenomenology Lab Community or keep yourself updated about our activities by clicking on SUBSCRIBE: the Phenomenology Lab feed Rss on your browser bookmark will allow you to see any published post without accessing the site.

If you would like to have more information about members, aims and objectives of the San Raffaele University Research Centre in Phenomenology and Sciences of the Person, click on WHO, WHAT, WHY.

N.B. The comments and opinions posted on Phenomenology Lab are under the only responsability of their authors and do not represent Vita-Salute San Raffaele University in any way.