La Festa di Scienza e di Filosofia: Evocare il mondo. L’esplorazione della realtà – Foligno, 11-14 Aprile

lunedì, aprile 8, 2019
By

La Festa di Scienza e di Filosofia – Virtute e Canoscenza è organizzata dal Laboratorio di Scienze Sperimentali – Onlus, dal Comune di Foligno e dall’Associazione Oicos riflessioni, in collaborazione con la Regione Umbria. La denominazione “Virtute e Canoscenza” è un omaggio a Dante, al desiderio dell’uomo di conoscere il nuovo. È anche un omaggio alla prima edizione a stampa della Divina Commedia, realizzata a Foligno nel 1472.

Il tema sarà: Evocare il mondo. L’esplorazione della realtà. Ha il significato di far diventare evidente e oggetto di riflessione i molteplici aspetti della realtà di oggi. La scienza contemporanea esplora ogni aspetto della realtà sul pianeta su cui viviamo, ma esplora anche l’Universo per comprenderne e spiegarne l’origine e l’evoluzione. Spesso la realtà è nascosta e, alle dimensioni del macroscopico e del microscopico, non è come ci appare ogni giorno. La Scienza non produce certezze, produce conoscenze e sapere rinnovandosi incessantemente. La Scienza mette a disposizione dell’umanità strumenti e ricerche che spaziano dal microcosmo al macrocosmo, per conoscere la Natura, il corpo umano e soprattutto l’organo che ci fa diversi dagli altri esseri viventi, il cervello.

Lo spazio diventa sempre più il luogo della ricerca, dopo essere stato il luogo dell’avventura. Nonostante il riaffiorare di posizione antiscientifiche, oggi viene esaltata la funzione della scienza nella società moderna, facendo anche tornare attuale il motto baconiano riferito alla conoscenza: “Sapere è potere”. Il tema sarà affrontato seguendo il filo conduttore: la Scienza consente non solo di spiegare ciò che avviene attorno a noi, nel microcosmo e nel macrocosmo, ma anche di cambiare il nostro modo di produrre, lavorare, spostarci e viaggiare, acquistare, comunicare, plasmando il modo di vivere e di pensare.

La Festa di Scienza e di Filosofia – Virtute e Canoscenza sarà un appuntamento per studiare il presente e guardare al futuro con l’ottimismo del sapere: quel futuro che l’uomo può prevedere soltanto con gli strumenti della conoscenza.

Le conferenze saranno riferibili alle sezioni:

Intelligenza artificiale

Scienza e diritto

Cervello e mente

Le nuove frontiere del genome editing

Il nostro cuore

I cambiamenti climatici

La conquista dello spazio

 

In particolare segnaliamo:

13 Aprile – Il dono dei vincoli. Con Roberta De Monticelli

Auditorium San Domenico (Sala Antonelli): h 18.00

Occorre aiutare docenti e studenti di Filosofia a riscoprire i vincoli dell’arbitrio, partendo dalle regole civili. In particolare, Edmund Husserl, fondatore della Fenomenologia, psicologo sperimentale e filosofo morale, pone la sua prima domanda sui vincoli di validità dell’etica, della politica e della logica. Egli rimprovera ai moderni “l’assurdo scioglimento” della ragione teorica da quella pratica, che equivale alla liquidazione della democrazia come civiltà dei poteri vincolati dalla conoscenza.

Clicca qui per consultare il programma

Tags: , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*