Giovanni Piana e Giovanni Pascoli. Riflessioni su uno degli ultimi scritti di Piana

martedì, luglio 16, 2019
By

Giovanni Piana e Giovanni Pascoli. 

Riflessioni su uno degli ultimi scritti di Giovanni Piana

Questo testo (clicca qui per leggerlo), presentato al convegno in memoria di Giovanni Piana all’Università Statale di Milano, il 7 giugno 2019, e apparso ora in preprint con altri contributi nella sezione apposita dell’Archivio Giovanni Piana, vuol essere un primo, commosso ringraziamento alla figura di questo Maestro che ebbe, fra l’altro, la generosità di dedicare una splendida discussione (clicca qui per leggerla) al mio  ultimo tentativo, “Il dono dei vincoli.” Lo aveva definito un libro “lucente”, ma la luce era tutta negli occhi del suo lettore – il più meraviglioso lettore che fenomenologo possa sognare per i suoi tentativi. Per dimostrarlo, questo scritto tenta di scavare fino all’origine di quella luce nel pensiero di Giovanni Piana – una luce nuova, in certo modo, consonante con quello che ho chiamato l’aspetto “armonico” del suo pensiero – un pensiero che per questo aspetto “fa bene”, dà vita e gioia oltre che nuova intelligenza. Grazie, Giovanni. Da tutti noi.

 

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*