Blog Archives

Lettere da Parigi VIII: Al tempo del Coronavirus. L’ultimo giorno prima del confino

mercoledì, 18 Marzo, 2020
By

Lunedì 16 marzo E dunque si è votato, ieri, nelle città francesi, alle elezioni municipali. Non si è soltanto votato. La primavera è esplosa anche qui, e tutti i magnifichi parchi di Parigi erano pieni di famiglie, di innamorati e di vecchie signore a passeggio. Una domenica di marzo da cieli e voli chagalliani, con…

Read more »

Lettere da Parigi, VII. A Emanuele Severino, intorno a una – eterna – lezione (“Il Mulino”, 24 gennaio 2020)

sabato, 25 Gennaio, 2020
By

Caro professore, se l’essere nella Gioia, come spero, le consente di ricevere qualche lettera senza che la Gioia sia interrotta dalla noia di leggerla, lasci pure che questa mia si depositi come foglia, soffio, ombra, umana illusione, fiato di voce o scintillio d’inchiostro là dove i più fra noi, tardi di mente e innamorati del…

Read more »

2 Commenti | Comments

Lettere da Parigi, VI: A metà strada fra la miseria e il sole (“Il Manifesto”, 19 gennaio 2020)

martedì, 21 Gennaio, 2020
By

Gennaio 1960: un incidente automobilistico spegne a quarantasei anni il timbro inconfondibile della voce di Albert Camus, che traduce in lucidità intellettuale la sua limpidezza morale. Non parlo solo delle opere che lo hanno reso famoso e gli hanno, nel 1957, guadagnato il Nobel per la letteratura: Lo straniero (1942), La peste (1947) – e…

Read more »

1 Commento | Comment

Sulle dimissioni del ministro Fioramonti

domenica, 29 Dicembre, 2019
By

Di rado si trovano sui giornali parole tanto condivisibili come quelle che Concita De Gregorio ha dedicato oggi alle dimissioni del Ministro Fioramonti a causa del miliardo in meno di finanziamento dell’Istruzione e Università nella finanziaria, a fronte della richiesta di almeno tre miliardi, non come soluzione dei problemi, ma come linea di galleggiamento. Ecco:…

Read more »

Lettere da Parigi, V – Le società in rivolta e il dilemma di Durkheim

domenica, 15 Dicembre, 2019
By

Parigi è ferma o quasi da giorni, a causa dello sciopero di tutte le categorie ma in particolare dei trasporti pubblici, contro la riforma delle pensioni abbozzata dal governo – uno dei punti importanti del programma di Macron. Ci sono state forse centomila persone per le vie di Parigi, e 800.000 si calcola si siano…

Read more »

2 Commenti | Comments

Lettere da Parigi, IV – Riflessioni sulla vastità e l’angustia

mercoledì, 20 Novembre, 2019
By

Parigi può insinuarti dentro anche questo: l’esigenza di una sostanziale correzione di rotta da apportare alla visuale eurocentrica dei nostri studi. Quella che, già nel mezzo del secolo scorso, operò l’antropologia culturale, che ben al di là dei suoi contestabili esiti dottrinali (un incoerente relativismo assiologico, un umanismo tanto più disperato quanto più sostanzialmente nichilista,…

Read more »

Lettere da Parigi, II – Se questi sono uomini

sabato, 2 Novembre, 2019
By

Questa lettera è solo un ritaglio di giornale. Da “Le Monde” di oggi, che oltre a darci un’idea di cosa sia un giornale serio, non appiattito sui pollai politici di casa propria, ci dà qualche immagine – e qualche descrizione lancinante – di che cosa accade quando i governanti dei paesi che a casa loro…

Read more »

Lettere da Parigi I. Pippo Delbono e la filosofia. Una sera al Théâtre du Rondpoint

mercoledì, 16 Ottobre, 2019
By

Un dolce paradosso, in una notte di luna piena come un occhio allucinato e candido, demente, molto alto nel cielo. In un teatro magnifico, di una modernità sontuosa, nella parte più monumentale di Parigi, la sala è gremita, ma il pubblico è quasi tutto in piedi. L’élite più raffinata d’Europa, la gente più colta, beneducata…

Read more »

L’accidente della nascita, ovvero il nuovo orizzonte della giustizia. Globale. (“Il sole – 24 ore”)

lunedì, 9 Settembre, 2019
By

Li vedete tutti in fila, sui barconi o sulle navi. Li avete visti tante volte. Non vi dicono più nulla – rafforzano soltanto, forse, la vostra opinione generale sulla questione delle migrazioni. Poi apprendete la storia e le speranze di uno di loro: e non siete più indifferenti al suo destino. Questo è il fenomeno,…

Read more »

Giovanni Piana e Giovanni Pascoli. Riflessioni su uno degli ultimi scritti di Piana

martedì, 16 Luglio, 2019
By

Giovanni Piana e Giovanni Pascoli.  Riflessioni su uno degli ultimi scritti di Giovanni Piana Questo testo (clicca qui per leggerlo), presentato al convegno in memoria di Giovanni Piana all’Università Statale di Milano, il 7 giugno 2019, e apparso ora in preprint con altri contributi nella sezione apposita dell’Archivio Giovanni Piana, vuol essere un primo, commosso…

Read more »