Blog Archives

Recensione di Martin Heidegger, Fenomenologia dell’intuizione e dell’espressione. Teoria della formazione del concetto filosofico (Quodlibet)

mercoledì, dicembre 19, 2012
By

a cura di Vincenzo Costa, traduzione di Armando Canzonieri, Macerata, Quodlibet, 2012, pp. 181, euro 24, ISBN 9788874624188 Il lettore italiano possiede indubbiamente una conoscenza indiretta dell’esistenza e dei contenuti salienti delle lezioni heideggeriane friburghesi del semestre estivo 1920 oggetto della recensione (pubblicate nella Martin-Heidegger-Gesamtausgabe, Bd. 59, V. Klostermann, 1993, a cura di C. Strube)…

Read more »

Martin Heidegger: Che cos’è la verità? Sulla nuova edizione italiana

sabato, maggio 12, 2012
By
Martin Heidegger: Che cos’è la verità? Sulla nuova edizione italiana

Heidegger, Martin, Che cos’è la verità? (Edizione italiana a cura di Carlo Götz), Milano, Christian Marinotti Edizioni, 2011, pp. 331, euro 30, ISBN 978-88-8273-124-3 Recensione di Giuliano Zingone – 27/02/2012 Il libro che qui presentiamo raccoglie i corsi universitari tenuti da Heidegger nel 1933 (Die Grundfrage der Philosophie) e nel 1933-1934 (Vom Wesen der Wahrheit),…

Read more »

4 Commenti | Comments

Ripensando possibili intrecci: Bloch e Husserl

sabato, agosto 13, 2011
By

Cinquant’anni fa, il Muro di Berlino. Ernst Bloch vi vide una fatale interruzione dell’intenzionalità utopico-concreta e si sovvenne di analoghi argini anti-libertari ed anti-liberali edificati nei lontani anni Venti-Trenta dai fascismi europei sulle macerie di democrazie svuotate. Decise, allora (1962), di riprendere in mano Eredità del nostro tempo (1935) e di non cambiare nulla alla…

Read more »

Fenomenologia dell’intersoggettività di Vincenzo Costa, Carocci Editore, 2010. Un’ampia e articolata recensione

lunedì, giugno 6, 2011
By
Fenomenologia dell’intersoggettività di Vincenzo Costa, Carocci Editore, 2010. Un’ampia e articolata recensione

Ecco un altro bellissimo lavoro di Vincenzo Costa. Da circa un quindicennio, l’Autore ci ha abituato, con quel linguaggio piano e quel piglio socratico che gli deriva dall’appartenenza alla scuola fenomenologica di Milano, ad inoltrarci nei meravigliosi territori della ricerca husserliana, seguendone la precisione micro-chirurgica – e l’inesorabile flessuosità di stile analitico che lo accomuna…

Read more »

Gli Studi di fenomenologia 1930-1939 di Eugen Fink nella traduzione italiana di Nicola Zippel (Lithos, 2010)

domenica, aprile 3, 2011
By

Complimenti al Prof. Nicola Zippel (Università di Roma, già brillante traduttore dell’husserliana Introduzione all’etica per i tipi di Laterza) per la traduzione dei saggi finkiani sulla fenomenologia degli anni Trenta – Eugen Fink, Studi di fenomenologia 1930-1939 traduzione di Nicola Zippel, Lithos, 2010. In questo modo, viene resa più chiara al lettore italiano digiuno di tedesco (ma già…

Read more »

3 Commenti | Comments

Traduzioni dall’Husserliana: qualcuno sta lavorando sul vol. 33 (Manoscritti di Bernauer) e sul vol. 8 (Materialen)?

giovedì, ottobre 28, 2010
By

Buongiorno, amici. Sono un “vecchio” laureato con Badaloni a Pisa. Avrei piacere di sapere se sono in programma – in Italia – traduzioni (integrali o parziali) di volumi della Husserliana, in particolare vol. 33 sui Manoscritti di Bernauer e del vol. 8 dei Materialien, vale a dire i manoscritti del Gruppo C, curati da Lohmar…

Read more »

1 Commento | Comment